Perché l’app iOS di Promemoria è così ridicolmente male?

Onestamente non definirei l’app Reminders “ridicolmente male” tanto elegantemente semplice. Penso che la maggior parte delle persone che pensano che Promemoria sia un’app “cattiva” stiano solo cercando di usarla oltre ciò per cui è stata progettata.

In primo luogo, il nome stesso implica praticamente questo. Apple non lo ha nemmeno definito “Attività” o “Elenco attività”, ma semplicemente Promemoria . Lo scopo dell’app non è gestire i progetti o persino creare elenchi avanzati di gestione delle attività, ma altro per ricordarti le cose.

Come la maggior parte delle app iOS integrate, Reminders è destinato a soddisfare le esigenze dell’utente di base di iPhone o iPad e, francamente per quel pubblico, funziona abbastanza bene secondo me. Se hai bisogno di qualcosa di più, sull’App Store ci sono molte opzioni di elenchi di cose da fare, ma la maggior parte di esse è molto più complicata di quanto la maggior parte delle persone abbia bisogno.

Sarò il primo ad ammettere che non sono nel pubblico di destinazione di Promemoria (utilizzo OmniFocus, che si trova all’estremità opposta dello spettro), ma ho attraversato periodi di tempo in cui ho utilizzato Promemoria esclusivamente (di solito quando sono in vacanza o in altre modalità “non lavorative”) e onestamente la semplicità può essere una boccata d’aria fresca – ti rimane un “sistema affidabile” che ti assicura di non dimenticare su qualcosa, ma non devi scavare in una struttura organizzativa troppo complicata. È essenzialmente un sistema “imposta e dimentica”.

In breve, Promemoria non è per la persona che si destreggia tra più progetti e cerca di organizzare la propria vita elettronicamente. È per la persona più media che vuole solo essere ricordato quando ritirare la spesa, chiamare l’idraulico o fermarsi all’ufficio postale o alla banca. È anche adatto a chiunque normalmente siedesse solo all’inizio della giornata e annotasse alcune cose da fare su una nota post-it attaccata al proprio frigorifero o monitor – anche se probabilmente tali persone potrebbero preferire lo stile a forma libera dell’app Note al layout più strutturato di Promemoria.