Di cosa ho bisogno per creare un’app per social media?

Esistono solo pochi formati di applicazioni che potrebbero competere con i social media in termini di esposizione e sostenibilità. Anche se il mercato è stato saturo di prodotti dei principali attori che coprono la maggior parte delle esigenze degli utenti, c’è sempre uno slot per un jolly di un prodotto che può far esplodere e scuotere il settore.

Proviamo a dare un’occhiata all’aspetto delle applicazioni mobili di una piattaforma di social media come habitat chiave. La maggior parte dei social network che utilizziamo oggi è iniziata all’alba di Internet veloce e mobile, che li ha fatti concentrare principalmente sulle versioni web dei loro prodotti. Tuttavia, il passaggio all’approccio mobile-first è avvenuto qualche tempo fa e non sembra che stia pianificando un ritiro.

Le app di social media come Snapchat sono ampiamente riconosciute come il futuro dei social media in quanto fondono tutte le esperienze esistenti in una, utilizzando allo stesso tempo le ultime tecnologie e le tendenze del design più alla moda. Oggi, puoi affrontare lo sviluppo di applicazioni di social media da molti punti di vista, puoi iniziare a creare un’applicazione nativa, multipiattaforma o ibrida per iOS e Android. Nella maggior parte dei casi, tuttavia, la scelta dipende dal rapporto tempo / costo.

Dove iniziare a creare un’app per social media

La prima cosa di ogni progetto è che inizia con la definizione e l’ambito nell’ambito della fase di esplorazione. La progettazione e lo sviluppo attuali sono le due parti principali della fase di produzione. Tutti i test e altri lavori di verifica vengono eseguiti successivamente. Ciò che seguirà sarà la fase di controllo della missione con i processi di lancio, manutenzione e supporto.

Funzionalità dell’app per social media

Ecco le funzionalità indispensabili di qualsiasi sito web di social media, per non parlare dell’app che deve avere per superare anche la soglia di esposizione degli utenti.

Coinvolgimento dell’utente

Esistono più social network su cui le persone sono già attive. È estremamente difficile convincere le persone a registrare un account nella tua app, quindi un modo migliore per coinvolgerli è connettere qualche altro account alla tua app.

Esempio: Facebook accede a Tinder.

Personalizzazione

La capacità di decorare la tua pagina in uno stile che si adatta alle altre pagine è cruciale per un marchio e ti dà anche l’opportunità di parlare con le aziende e rendere i loro clienti tuoi. Le persone rispondono bene alle opzioni di personalizzazione di un profilo, tra cui immagini, layout, opzioni di denominazione e così via.

Esempio: pagina di pubblicazione media.

Il potere vincolante

Il punto di essere su un social network è lo stesso di far parte del social club: puoi legare con le persone con cui hai interessi, prospettive, mentalità o problemi condivisi. Il collegamento con altri utenti deve essere il più semplice possibile. Il sistema deve identificare le tue preferenze e fornirle di conseguenza.

Esempio: Instagram ha suggerito agli utenti di fornire.

rilevanza

Ogni social media è un flusso costante di informazioni, più raffinato è il tuo flusso, maggiore è l’apprezzamento che gli utenti avranno per la tua app. Ciò che distingue le piattaforme social è il tipo e la qualità dei contenuti che forniscono. Per essere una piattaforma che genera prima i contenuti e non solo li condivide, deve esserci un feed di contenuti utente forte con un sapore unico.

Esempio: Pinterest

Messaggi in-app

Tutte le principali app di social media fanno fatica a trattenere gli utenti nel loro perimetro. A tale scopo, ogni app introduce le stesse funzionalità e compete l’una con l’altra nella loro usabilità. La messaggistica non è diversa. Non vuoi che i tuoi utenti ricadano su altre app che dispongono di tale funzionalità. Questa potrebbe non essere la caratteristica principale e spesso, le persone tendono ad attenersi ai servizi di messaggistica a cui sono abituati, ma deve essere presente.

Esempio: Twitter

Fasi di sviluppo delle app per social media

Dopo aver definito le funzionalità principali e la funzionalità killer della tua app, da dove prendi la tua idea?

scoping

Ovviamente, una delle parti più importanti del processo di costruzione delle applicazioni sui social media è metterlo nei tempi previsti. Ciò include la selezione della metodologia, la determinazione delle scadenze e la creazione di user story.

wireframing

Prima che il design visivo entri in gioco, ci deve essere una proiezione UI / UX. Per mappare le funzionalità attraverso l’app, dobbiamo pianificare l’interazione, vedere come funzionerà la logica e creare l’architettura dell’app senza alcun ancoraggio visivo per distrarci dalla strutturazione dell’esperienza.

Design

Una volta che l’architettura delle informazioni è completa e il flusso è stato creato e testato, possiamo passare a farci un po ‘di carne. Mettiamo elementi visivi e skin sui wireframe secondo le ultime tendenze e le migliori pratiche di UX. La fase di progettazione ha l’obiettivo di fornire un modello funzionante dell’app: il prototipo. Crea una comprensione di prima mano della logica dell’app e della sua usabilità. Modificare l’idea prima che venga messa in codice è molto più semplice ed economico.

Sviluppo

A seconda della metodologia selezionata per il progetto, i processi di progettazione e sviluppo potrebbero essere eseguiti parallelamente o consecutivamente. Dopo aver completato varie funzionalità del prototipo, configuriamo l’infrastruttura di back-end dell’applicazione, distribuiamo database e API sui server delle app. A causa della fase di scoping, conosciamo le dimensioni esatte del coinvolgimento delle risorse tecniche per il progetto.

QA / Test

Riserviamo sempre lo spazio intoccabile per i test manuali e automatizzati eseguiti dopo il prodotto. Oltre alle funzionalità di test non appena vengono pubblicati, ci assicuriamo che l’intera applicazione sia corretta e corrisponda alla definizione del progetto.

Lancio e manutenzione

La fase semifinale del ciclo di sviluppo dell’app per social media è il lancio. Ci assicuriamo di consegnare la build finale in tempo e tutto funziona perfettamente. Ci assicuriamo che le applicazioni che forniamo siano sicure e alla pari con i requisiti e i consigli di App Store e Google Play. Prima del lancio, ci deve essere un po ‘di vibrazione mediatica come parte del lavoro di marketing.

Diciamo semifinale perché l’app non viene eseguita dopo il lancio. Qui è dove tutto inizia effettivamente. Utilizzando metriche accurate e analisi delle prestazioni, misuriamo l’impatto che la tua app di social media fa sulla dichiarazione iniziale. Per un’app, è molto importante rimanere aggiornati e pertinenti. Per questo, lo guarderemo da vicino e troveremo modi per migliorare il suo design e le sue prestazioni, al fine di migliorare l’usabilità e la popolarità dell’app.

Perché fare un’app per social media ne vale la pena

Le piattaforme di social media stanno ancora scoprendo le loro caratteristiche killer. Ricordi, momenti salienti, storie, video live, nuovi filtri che spuntano costantemente sono una scorta infinita di strategie di coinvolgimento degli utenti. Più volte, funzionano e diventano generalmente accettati e apprezzati.

Finora gli strumenti di business nei social media non sono realizzati al meglio delle loro potenzialità, il che significa che c’è spazio per soluzioni migliori. Lo stesso riguarda il puro valore di intrattenimento dei social media. L’ascesa dei dispositivi indossabili e la loro disponibilità porteranno a un maggior numero di funzionalità al loro interno e l’interazione sui social media ne trarrà sicuramente vantaggio.

Realizzare un’app per social media nel 2018 non significa duplicare e replicare ciò che è caldo o ciò che è stato ingiustamente dimenticato. Significa fondere le esperienze familiari e unificare tutte le migliori funzionalità in un’applicazione sufficiente, bella e coinvolgente.

Per cominciare, non esiste un prezzo fisso per la creazione di tale applicazione. Tutto dipende da chi assumi per lavorare, dalla varietà e dalla complessità delle funzionalità implementate e dal design del tuo prodotto. Tuttavia, è importante tenere presente quanto segue:

  • Le app multipiattaforma sono considerate più economiche. Tuttavia, l’utilizzo di tali app è meno conveniente e la gamma di funzionalità è quindi limitata. Inoltre, dipende da ciò a cui stai mirando, poiché tali app hanno anche i loro svantaggi.
  • Il bilanciamento del carico è un’importante soluzione di back-end. Scegliendo il giusto bilanciamento del carico è possibile distribuire il traffico in entrata, ottimizzare la capacità e ridurre i costi.
  • Più funzionalità ti occorrono, più costerà creare un’app. Per spendere meno, concentrati sulle funzionalità principali e utilizza un approccio minimo prodotto sostenibile (MVP) per testare prima il tuo prodotto.

Secondo The Next Web, questo è quanto costerà costruire la prossima fantastica app di social media come:

  • Twitter : da $ 50.000 a $ 250.000
  • Instagram : da $ 100.000 a $ 300.000
  • Facebook : $ 500.000
  • Pinterest : $ 120.000
  • Tumblr : $ 1,65 milioni

Come creare un’app social come Instagram: qui puoi leggere di più sulla creazione di app social. In bocca al lupo!

Hai già iniziato a studiare la programmazione per computer? Questo è il primo passo. Quindi ti consigliamo di iniziare a creare la tua app sia per Android, iOS o Web. Se vuoi farlo per iOS / iPhone avrai bisogno di un Mac. Per quanto riguarda denaro e server, non mi preoccuperei di quelli fino a quando non avrai un prototipo perfettamente funzionante che tu e i tuoi amici state usando. Esistono molti servizi cloud server che puoi esaminare una volta che sei a quel punto, come Amazon Web Services, servizi Google, ecc. I soldi entreranno in gioco all’incirca nello stesso momento, ma probabilmente un po ‘più tardi. Generalmente l’unico modo per garantire finanziamenti sarà mostrare la crescita della tua base di utenti. Senza crescita sarà davvero difficile ottenere finanziamenti. Tuttavia, non ha senso nemmeno pensarci fino a quando non hai fatto tutte le altre cose. Quindi se fossi in te smetterei di pensare a quella roba e inizierei a lavorarci adesso. In bocca al lupo!