Posso convertire un sito Web in un’app Android senza chiedere informazioni al proprietario del sito Web?

No, non dovresti a meno che il proprietario del sito web non ti fornisca un’API di licenza gratuita.
In caso contrario, potresti incorrere in problemi di copyright. Meglio contattare il proprietario del sito Web e chiedere l’autorizzazione.
MODIFICA: È possibile creare un’app dalle informazioni dei servizi Web se la comunicazione non è crittografata (anche se forse è possibile farlo, tramite alcuni hacking).
Come si ottengono le informazioni sui servizi web?
Ho provato a creare un’app da un sito Web in precedenza, ma non ho potuto procedere a causa di problemi di copyright. Ho usato Charles Web Debugging Proxy per tracciare la comunicazione con il server dopo aver eseguito qualsiasi azione. Raccolti oggetti richiesta e risposta e analizzati per ottenere un’API di servizio web completa del server. Questo è solo un modo per farlo.
Puoi anche utilizzare gli strumenti di sviluppo di Chrome per tracciare la comunicazione
E non avevo mai usato Android Studio.

Ok, quindi vuoi costruire un’app con accesso remoto a un server per il quale non hai specifiche o codici, e tutto quello che sai è cosa puoi decodificare dai dati che ottieni intercettando con Wireshark? Mi sembra una ricetta per il disastro.

Con l’app per Android, probabilmente vorrai che i dati dal sito Web siano in formato XML o JSON e il sito Web molto probabilmente sta inviando HTML come parte dell’app. Sarà dura.

Allora puoi? Sì, ma sarà difficile da morire. Curioso perché non puoi ottenere informazioni dal proprietario del sito web. E se vorrebbero avere un’app Android? Forse potresti trovare una specie di accordo.

A meno che il server non sia in grado di inviare dati in formato JSON, l’unico modo per farlo è utilizzare un parser HTML, e il migliore per questo è JSOUP.
L’ho usato in un progetto, è stato molto efficiente.
jsoup Java HTML Parser, con i migliori DOM, CSS e jquery
Vai al sito Web, scarica il file jar, aggiungilo al tuo progetto.
Se stai usando Andorid Studio aggiungi la riga seguente alle dipendenze del file gradle.build.
compilare file (‘libs / jsoup-1.8.1.jar’)
Su Eclipse aggiungilo come un vaso esterno.
Document document = Jsoup.connect (url) .get (); // questo restituisce la pagina HTML del foro.

Estrai i tuoi dati necessari in base al CSS o alla sintassi del selettore simile a jquery.
http://jsoup.org/cookbook/extrac
E assegnalo ai widget e alle variabili della tua app.

A meno che il server non sia in grado di inviare dati in formato JSON, l’unico modo per farlo è utilizzare un parser HTML, e il migliore per questo è JSOUP.
L’ho usato in un progetto, è stato molto efficiente.
jsoup Java HTML Parser, con i migliori DOM, CSS e jquery
Vai al sito Web, scarica il file jar, aggiungilo al tuo progetto.
Se stai usando Andorid Studio aggiungi la riga seguente alle dipendenze del file gradle.build.
compilare file (‘libs / jsoup-1.8.1.jar’)
Su Eclipse aggiungilo come un vaso esterno.
Document document = Jsoup.connect (url) .get (); // questo restituisce la pagina HTML del foro.

Estrai i tuoi dati necessari in base al CSS o alla sintassi del selettore simile a jquery.
http://jsoup.org/cookbook/extrac
E assegnalo ai widget e alle variabili della tua app.

Quello che stai chiedendo si chiama rottamazione. Ci sono alcune librerie disponibili per farlo. Ma tieni presente che se il contenuto non è concesso in licenza per te, stai invitando problemi legali. Per non parlare del fatto che Google lo rimuoverà anche dal Play Store.

Se hai un front-end in JavaScript, puoi provare il progetto Apova Cordova perché pensi solo come sviluppatore web e non come sviluppatore Android. L’aventage è che la tua app sarà multipiattaforma.

Apache Cordova è un set di API del dispositivo che consente a uno sviluppatore di app mobili di accedere a funzioni del dispositivo nativo come la fotocamera o l’accelerometro da JavaScript. Combinato con un framework UI come jQuery Mobile o Dojo Mobile o Sencha Touch, questo consente di sviluppare un’app per smartphone con solo HTML, CSS e JavaScript.

Puoi usare Webview. Consente di visualizzare pagine Web come parte del layout dell’attività. Di seguito sono riportati i migliori tutorial.

1. Tutorial per Android WebView

2. Come convertire la progettazione di siti Web personalizzati utilizzando Bootstrap in un’applicazione Android

Come detto, sì, tecnicamente è possibile ma viola i Termini di Google:

“Le app pubblicate su Google Play devono fornire i propri contenuti. Non pubblicare un’app la cui funzione principale è quella di riprodurre o inquadrare il sito Web di qualcun altro (a meno che tu non abbia l’autorizzazione).”

E se Google Play non ti ottiene, i proprietari del sito Web potrebbero. Questo è quello che mi è successo quando ho notato che Medium (la piattaforma di blog) ha rilasciato un’app iOS senza Android come 8 mesi fa e ho deciso di trasferire il loro sito Web in un’app Android e inviarlo a Google Play senza la loro autorizzazione.

Entro 2 giorni dopo aver ricevuto una buona fetta di utenti e alcune offerte pubblicitarie ho ricevuto questa e-mail.

Successivamente ho rispettato e rimosso l’app. Quindi di nuovo sì, è tecnicamente possibile ma è necessaria l’autorizzazione.

Chiaramente, poiché il browser Web può presentare l’html del sito senza alcuna autorizzazione, è possibile farlo.

Ma c’è un problema che non puoi mostrare il contenuto del sito Web come tuo senza il permesso, e credo che tu voglia farlo. Probabilmente non puoi utilizzare alcun marchio del sito nella tua app come se non dovessi essere in grado di menzionare il nome del sito nel nome dell’app.

Ora ci sono molte linee sottili tra questi casi, ma se hai davvero paura di essere citato in giudizio da quel sito web, dovresti contattare un avvocato e dargli tutte le informazioni che hai.

Non fare nulla come convertire un sito Web in un’app Android perché è troppo doloroso.

C’è una soluzione molto migliore. Usa la visualizzazione Web in Android. Webview ti consente di aprire siti Web direttamente dalla tua app.

Sì, puoi consultare th3ya0vi | Fiverr